Children’s Museum

Un viaggio nella scienza ad alto contenuto esperienziale

di federica lago

Da quasi un anno c’è un luogo speciale, dedicato ai bambini, dove poter immergersi e farsi affascinare dalla scienza: il Children’s Museum di Verona, nella zona degli ex Magazzini Generali, un’area di archeologia industriale ricca di significati per la città.


Due piani, mille metri quadrati solo per i bambini per divertirsi imparando; un vero e proprio “viaggio” da percorrere attraverso elementi come l’acqua, l’aria, la luce, vivendo esperienze immersive, studiate su modelli pedagogici adatti alle diverse età dei bambini. Atmosfere particolari per conoscere da vicino concetti quali i colori, l’energia, le costruzioni, gli esperimenti.

Un museo interattivo e ad alto contenuto esperienziale a tema STEAM (Science, Technology, Engineering, Art, Mathematics), il primo dedicato ai bambini del Nord Est e il quarto in Italia, progettato per bambini e ragazzi da 0 a 12 anni con esperienze visive, sensoriali, ludiche ed emozionali, in grado di trasmettere loro concetti scientifici complessi e stimolare la creatività. 

Uno spazio per tutti, piccoli e grandi, dove poter manipolare, osservare, apprendere e conoscere il mondo che ci circonda, esplorando le proprie potenzialità. Un luogo dove adulti e bambini sono chiamati a scoprire insieme tutti i contenuti e gli exhibit interattivi del museo, diventando attori e protagonisti di un’esperienza unica. Meccanica e falegnameria, robotica e scrittura creativa convivono assieme, seguono il metodo dell’apprendimento informale. 

Un progetto davvero interessante, voluto da Pleiadi, realtà veneta che si occupa di comunicazione e divulgazione delle discipline scientifiche attraverso metodi innovativi, che vede tra i partner Fondazione Cariverona e la Regione Veneto. Il museo è entrato a far parte di una rete mondiale che riunisce le più importanti strutture dedicate bambini, Hands On! – International Association of Children’s Museums

 

Un luogo dove si fa educazione informale, dove i bambini posso muoversi liberamente e provare, “sporcandosi” le mani letteralmente, dove vivere la scienza in prima persona

Al CMV si rispettano 3 regole fondamentali:

entrare senza scarpe

essere curiosi

vietato non toccare!

E con queste semplici regole viene voglia anche a noi adulti di entrare!

 

 

 

cmverona.it
Photo courtesy Children’s Museums Verona